Aree delle relazioni

AREA DELLE RELAZIONI ESTERNE CON ENTI E REALTA' TERRITORIALI

 FISM: la scuola aderisce alla F.I.S.M. (Federazione Italiana Scuole Materne) che segue gli istituti paritari a livello gestionale e formativo. La FISM è un ente nazionale che ha rapporti direttamente col Ministero dell'Istruzione e garantisce alla scuola un confronto a livello nazionale e un aggiornamento continuo.

 Genitori: Per favorire la maggiore conoscenza tra le famiglie e la partecipazione alla vita scolastica, i rappresentanti di sezione, in accordo con la direzione della scuola e le insegnanti, curano l'organizzazione e lo svolgimento di iniziative, feste, ecc. che possono variare di anno in anno:

  • Festa dell'accoglienza e dei nonni
  • Festa dell'Immacolata
  • Chiara Stella, cioè lo scambio di auguri natalizi per le strade della città
  • Festa di Carnevale con rappresentazione teatrale
  • Festa della Famiglia
  • Festa dei diplomi
  • Incontri formativi su tematiche psico-pedagogiche
  • Gita scolastica

Assemblea generale d'inizio anno scolastico: riunione che si tiene nel mese di ottobre durante la quale vengono illustrati il PTOF, il PEI e la progettazione curricolare dell'anno in corso; vengono presentati il calendario scolastico e quello degli eventi dell'anno in corso; si effettua l'elezione dei rappresentanti di sezione che s'incontreranno mediamente tre volte l'anno e restano in carica un anno; per elezione viene nominato anche un presidente dei rappresentanti.

Assemblea di verifica della prima parte del percorso formativo che avviene nel mese di gennaio e quella della seconda parte che avviene nel mese di giugno: queste due assemblee servono per verificare il raggiungimento degli obiettivi di apprendimento prefissati in corso d'anno e per condividere con le famiglie le esperienze vissute dai propri bambini.
Al termine delle assemblee, i genitori sono invitati a partecipare ad una breve
riunione di sezione per un momento di confronto e di scambio tra genitori e
con l'insegnante referente.

Per tenere informati i genitori sullo svolgimento del percorso formativo ed il raggiungimento dei traguardi di sviluppo delle competenze, le insegnanti provvedono all'organizzazione di due colloqui individuali all'anno con i genitori nei mesi di novembre e aprile pur mantenendo la disponibilità, su richiesta dei genitori stessi, per eventuali colloqui in diversi momenti dell'anno.

Per creare un clima di trasparenza e garantire un sereno inserimento, le famiglie del territorio sono invitate, mediante una comunicazione scritta, a partecipare all' Open Day, cioè una serata in cui la scuola rimane aperta e si presenta illustrando il PTOF e dando la possibilità di visitare gli ambienti. In seguito, nel mese di giugno, la scuola organizza un incontro per i genitori dei bambini nuovi iscritti in cui si presentano le modalità organizzative ed i tempi dell'inserimento e si offrono dei consigli utili per un sereno ambientamento.
Alla fine dell'anno scolastico, la scuola consegna alle famiglie un questionario
di valutazione del servizio per monitorare la qualità dell'offerta formativa.

 Equipe specialistiche: sono enti con cui la scuola entra in collaborazione quando si hanno dei bambini certificati o che presentano alcune difficoltà.

  • Psicologa, logopedista e neuropsichiatra dell' ULSS
  • Centro "TRE" (terapia, riabilitazione, espressività)
  • Centro "La nostra famiglia"
  • Centro foniatrico di Padova
  • Cooperativa "Ancora". Ente con cui la scuola ha un rapporto diretto per avere il personale addetto all'assistenza dei bambini certificati. Si collabora per garantire al bambino un efficace percorso educativo - formativo.

 Amministrazione Comunale:

  • Servizio di trasporto per la continuità e per alcune uscite didattiche
  • Manifestazioni per bambini
  • Convenzione che regolamenta la contribuzione dell'Amministrazione Comunale nei confronti del servizio garantito dalla scuola.
  • Assistenti sociali.

 Enti e associazioni:

  • Associazione "La tenda" che favorisce l'integrazione dei disabili adulti.
  • Associazione "Nuove idee" che collabora nella realizzazione dei materiali.
  • "Parco colli" per l'organizzazione di uscite didattiche.

 Scuole in rete: la scuola si tiene in contatto con l'Istituto Comprensivo di Montegrotto e sono previsti incontri in cui i bambini grandi della scuola dell'infanzia fanno visita agli ambienti delle scuole primarie a cui sono stati iscritti.

 Biblioteca di Montegrotto Terme: la scuola partecipa a percorsi di animazione alla lettura all'interno della stessa.

 Regione Veneto: la scuola riceve i Fondi regionali previsti dalla L.R. 23/80 ed ha aderito ai bandi di concorso di mini-edilizia per lavori di ristrutturazione degli ambienti scolastici. Inoltre, c'è una corrispondenza legale che tiene connessa la scuola alla Regione Veneto.

 Istituto Comprensivo Statale di Montegrotto Terme: convoca le docenti per le attività di scambio di informazioni per il passaggio dei bambini di 6 anni alla scuola primaria.

AREA DELLE RELAZIONI INTERNE

La legge sulla parità scolastica prevede che in ogni scuola vengano istituiti e funzionino "Organi Collegiali improntati alla partecipazione democratica". Gli Organi Collegiali previsti sono:

Collegio dei docenti. È composto dai docenti della scuola dell'infanzia ed è presieduto dalla coordinatrice. Gli incontri si effettuano prevalentemente mensilmente:

  • per curare la programmazione dell'azione educativa e dell'attività didattica;
  • per formulare proposte all'ente gestore della scuola;
  • per formare le sezioni, stabilire gli orari e l'organizzazione della scuola, tenendo conto del regolamento;
  • per esaminare le situazioni di alunni che presentano difficoltà allo scopo di individuare strategie adeguate per il loro percorso formativo;
  • per stendere il PTOF, il PEI. e la documentazione prevista dal Ministero dell'Istruzione;
  • Per definire i compiti delle insegnanti.

Raccordo tra il Collegio Docenti della scuola dell'infanzia e del Nido Integrato. Per definire dei percorsi in comune tra i bambini del nido e quelli della scuola dell'infanzia, ma anche per momenti di scambio delle informazioni riguardanti il passaggio dei bambini dal nido alla scuola dell'infanzia.

 Rappresentanti di classe. I rappresentanti dei genitori vengono eletti, o riconfermati, una volta all'anno entro il 31 ottobre e restano in carica fino alla nuova rielezione l'anno scolastico successivo. Dopo l'elezione viene eletto tra tutti i rappresentanti il Presidente, unico sia per la Scuola dell'Infanzia che per il Nido Integrato. I rappresentanti dovrebbero essere genitori motivati, competenti e disponibili. I loro compiti sono:

  • Conoscere il PTOF;
  • Farsi portavoce di problematiche, iniziative, proposte, necessità emerse dai genitori della propria sezione presso la coordinatrice che provvederà a discuterne in Collegio Docenti o in Comitato, in base agli argomenti;
  • Informare i genitori, mediante avvisi affissi sulla bacheca dedicata alle famiglie "Family News", previa autorizzazione della coordinatrice, circa gli sviluppi di iniziative avviate o proposte;
  • Tenere i contatti con i genitori della propria classe;
  • Coinvolgere, tramite iniziative, le famiglie nella vita della scuola.

 

 Figure di coordinamento: La coordinatrice della Scuola dell'Infanzia, Ester Manzulli:

  • Garantisce la comunicazione tra comitato di gestione, rappresentanti dei genitori, collegio docenti e nido integrato;
  • Assicura lo svolgimento della programmazione coordinando le attività di progettazione didattica e le iniziative finalizzate all'ampiamento dell'offerta formativa;
  • Tiene i contatti col territorio;
  • Informa i genitori durante le assemblee;
  • Coordina e vigila sul personale docente e non docente in servizio;
  • Individua il personale per la distribuzione degli incarichi;
  • Monitora i documenti di verifica di ciascun alunno;
  • Propone percorsi di formazione;
  • Convoca e presiede il collegio docenti;
  • Promuove la partecipazione dei genitori alla vita della scuola.
Torna in alto
Top of Page

 Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.