Storia della Parrocchia di S. Gregorio Barbarigo

Il periodo compreso tra gli anni 1950–1970, è stato per Montegrotto Terme, il periodo di maggior sviluppo economico della sua storia.

In quel tempo nella parte del paese che era compresa tra il canale Battaglia e la ferrovia, furono costruiti degli alberghi e attorno vennero costruite abitazioni, quasi dei quartieri per oltre 2.000 persone.

Le autorità religiose su richiesta anche delle persone interessate pensarono di istituire una nuova parrocchia per dare a quella popolazione un adeguato servizio religioso.

Dare il nome a quella località è stato si può dire, quasi facile, spontaneo. Si era lungo la via Mezzavia, che dalla stazione ferroviaria porta alla statale 16. Il punto più antico chiamato “MEZZAVIA” è l’incrocio della strada Montegrotto – Terradura con la statale 16, dove esiste tutt’ora – in territorio della Parrocchia di Terradura – un antico oratorio dedicato alla Maternità di Maria Vergine, o anche alla Madonna del Carmelo)

Dopo un primo approccio in cui si era pensato di affidare la cura d’anime ai religiosi francescani che già avevano un terreno e una casa lungo la via Mezzavia; in un secondo momento si è passati all’idea di affidare la cura pastorale di quella zona ad un sacerdote diocesano.

Il 18 giugno 1975, con decreto dell’Ordinario Vescovile di Padova con decreto n° 94/75 è stata istituita la Parrocchia “S. Gregorio Barbarigo” in Mezzavia di Montegrotto Terme. Il decreto avrà pieno vigore a tutti gli effetti canonici a partire dal 21 settembre 1975.

La nuova Parrocchia è stata dedicata a San Gregorio Barbarigo al quale la Diocesi di Padova è molto legata e nel 1960 era stato proclamato santo da Papa Giovanni XXIII. Dal libro: Montegrotto Terme – notizie storiche, di G. Migliolaro – ed. 1956) si trova scritto che San Gregorio Barbarigo usufruisse delle cure termali presso le sorgenti di San Bartolomeo.

Il primo Parroco della Parrocchia viene nominato il 1 settembre 1975 nella persona di Dalla Rovere don Giovanni. Ricevuta dal Vescovo la dispensa dal rito per l’Immissione in possesso della Parrocchia, per la mancanza della Chiesa, il Parroco Dalla Rovere don Giovanni viene presentato quale pastore per i fedeli della nuova Parrocchia in duomo di Montegrotto il 15 settembre 1975; per il momento il Parroco sarà ospitato in un appartamento in affitto dai Fratelli Romanato, in via Campagna Bassa, di Montegrotto Terme. La nuova Parrocchia ha una popolazione di 2.000 abitanti circa.

Sono presenti i Religiosi: presso il Monastero “S. Chiara” sono ospitate 6 Clarisse; la Casa “S. Chiara” ospita i Frati Minori il cui Superiore è Padre Innocenzo Giuliani O.F.M.

I Confini della Parrocchia sono: a Nord Via Sabbioni; a Est il Canale Battaglia; ad Ovest la Ferrovia Padova-Bologna; a Sud gli attuali confini con la Parrocchia di Turri e Battaglia Terme.

Non essendoci nessuna struttura parrocchiale per le celebrazioni la Comunità usava la Chiesetta del Monastero, per i funerali o altre circostanze si andava in Duomo di Montegrotto Terme.

Il Piano Regolatore del Comune di Montegrotto Terme approvato in Consiglio Comunale in data 14 luglio 1974 prevedeva il sorgere della Chiesa nel terreno del fittavolo Palma Mario di comproprietà dei signori Braghetto Clara e Francesco.

In data 23 gennaio 1976 il Parroco presenta una osservazione al Piano Regolatore del Comune di Montegrotto Terme facendo notare che l’area dove doveva sorgere la Nuova Parrocchia era quella dei Frati. Il Consiglio Comunale  all’osservazione risponde negativamente.

Dopo un’assemblea di Quartiere fatta  l’11 ottobre 1978  in cui la popolazione chiedeva l’esproprio della terra; dopo la Missione al Popolo che si svolge dal 12 – 23 dicembre 1979, finalmente il Comune di Montegrotto in data 12 marzo 1982 concede alla Parrocchia alla Parrocchia il diritto di superficie a tempo indeterminato sul terreno (mq 9.640) di proprietà dei Frati Minori, per la realizzazione del complesso Parrocchiale della Nuova Parrocchia di San Gregorio Barbarigo in località Mezzavia.

Il 27 maggio 1982 alla presenza del Notaio Prosperi, il sindaco di Montegrotto Terme Bellotto Genesio e il Vicario generale Mons. Magarotto Alfredo firmano la stipula per la concessione perpetua  del diritto di superficie nel terreno per la costruzione delle Opere Parrocchiali.

Il 03 luglio 1982 viene rilasciata dal Comune la concessione ad eseguire i lavori per la costruzione di un complesso da destinarsi ad Opere Parrocchiali. I lavori hanno inizio il  01 luglio 1982; il 22 agosto 1982 il Vicario Generale benedice la prima pietra; il 25 dicembre 1982 per la prima volta il Parroco celebra la Messa della Notte di Natale nella nuova Chiesa fatta al grezzo senza porte e finestre: Il 27 marzo 1983 Domenica delle Palme la Comunità passa dal Monastero alla Chiesa per tutte le celebrazioni.

Don Giovanni Dalla Rovere ha lasciato la Parrocchia nel 1987.

Quale nuovo Parroco è arrivato Don Guglielmo Rossi e vi rimarrà fino al 2007.

Nel frattempo si è pensato ad un’abitazione del Parroco più dignitosa e ad un Centro Parrocchiale più grande e funzionale. Si provvede per il terreno, e l’incarico per la costruzione viene affidato all’Architetto Roberto Bertin. La prima pietra del nuovo Centro Parrocchiale è stata benedetta dal Vescovo Mons Antonio Mattiazzo il 13 settembre 1992. L’inaugurazione è avvenuta il 15 giugno 1997 con la Benedizione impartita dal vicario generale mons Mario Modellato. Il Nuovo Centro viene intitolato a “San Gregorio Barbarigo”, giusto nel terzo centenario della morte di S. Gregorio Barbarigo.

Dal 2007 è Parroco di Mezzavia don Luigi Ferrarese sacerdote dal 1968. La popolazione attualmente si aggira sui 3.000 abitanti.

Attualmente nel Monastero “S. Chiara” sono presenti 23 religiose Terziarie Francescane Elisabettine.

La “Casa S. Chiesa” per il momento è disabitata.

Anche l’amministrazione comunale negli ultimi anni ha provveduto ad un servizio scolastico per i cittadini di Mezzavia. Sono state costruite le scuole elementari intitolate al “Ruzzante” e la scuola per l’infanzia "Arcobaleno".

Torna in alto
Top of Page

 Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o continuando la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.